Walls that close, walls that free

Questa fase di lavoro prevede due momenti di confronto, scambio e co creazione con artisti indiani grazie alla collaborazione di tutti i partner del progetto presenti in India: TaFMA in Nagaland, Culture Monks a Calcutta, Ahum Trust a Bangalore. Inoltre, attraverso una masterclass che si terrà nell’ambito del prestigioso Hornbill International Festival, nella regione del Nagaland, verranno selezionati i giovani attori, danzatori e musicisti che seguiranno le ulteriori tappe del progetto. Il tema dei confini sarà esplorato dal punto di vista dei limiti e delle barriere sociali, naturali e geografiche, con particolare attenzione alla contrapposizione tra grandi città e zone rurali, egemonie culturali e tradizioni locali, ma anche come confine tra il mondo materiale e quello spirituale, utilizzando come metodo di lavoro il confronto fra tradizioni performative secolari e la contaminazione con i nuovi linguaggi del contemporaneo. Tutto il percorso sarà affiancato da una fase di confronto e co-creazione a distanza.

Date e luoghi: 23 – 24 Novembre 2021 Swastika School of Dance / Ahum Trust – Bangalore
4 – 5 Dicembre 2021 TaFMA / Hornbill International Festival – Kohima

Partner coinvolti: Instabili Vaganti – Italia, TaFMA – Task force for Music and  Arts , Culture Monks, Hornbill Festival, Ahum Trust, Swastika School of Dance- India

Artisti coinvolti: Anuradha Ventakaraman – danzatrice classica indiana, Ashwin Iyer – video maker, giovani attori, danzatori e musicisti della regione del Nagaland – India, Anna Dora Dorno – regista e attrice, Nicola Pianzola – performer – Italia.