Sessioni internazionali

2009 - 2018

Le sessioni internazionali sono dei percorsi intensivi di alta formazione e ricerca rivolti ad attori, performer e artisti, provenienti da tutto il mondo, diretti dalla compagnia e finalizzate alla trasmissione del metodo maturato nel progetto, alla condivisione di materiali tradizionali performativi e alla creazione artistica. Ad oggi le sessioni sono state ospitate in teatri, centri di ricerca, università e festival internazionali in Italia, Messico, Corea del Sud e India ed hanno previsto il coinvolgimento di artisti provenienti da Italia, Spagna, Polonia, Inghilterra, Armenia, USA, India, Pakistan, Corea del Sud, Messico, Colombia, Brasile.
Durante le sessioni il team internazionale lavora per un periodo intensivo attorno ai nuclei tematici del progetto che mirano ad approfondire alcuni aspetti specifici di indagine. I partecipanti sono guidati dalla compagnia in un processo individuale di ricerca e approfondimento sulle tecniche performative tradizionali del proprio paese, o che esprimono la propria cultura di appartenenza, e nella rielaborazione delle stesse attraverso la condivisione con gli altri partecipanti e la creazione di un nuovo linguaggio contemporaneo e interdisciplinare. Il training fisico e vocale, appositamente creato per il progetto, diventa uno strumento indispensabile per tale scambio e per introdurre i partecipanti al processo di lavoro sviluppato negli anni. Il fine principale delle sessioni è la ricerca e la condivisione, per creare una nuova ritualità generata dallo svolgersi di un’azione, o meglio di un atto performativo, hic et nunc, condiviso con lo spettatore e con nuovi partecipanti attraverso workshop e presentazioni finali del lavoro.

Nell’ambito delle sessioni possono essere organizzate dimostrazioni di lavoro, presentazioni di studi, conferenze, incontri di presentazione video fotografici del progetto, mostre, installazioni.