Follow the Angel

Produzione Instabili Vaganti con il sostegno di Bologna Estate
Azione performativa lungo la Piccola Cassia, 2020

Un progetto di Instabili Vaganti nell’ambito di Bologna estate 2020, in collaborazione con il Comune di Valsamoggia e l’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità – Emilia Orientale

Concept Instabili Vaganti
Regia Anna Dora Dorno
Performer Nicola Pianzola

“Chi vuole imparare un giorno a volare, deve prima di tutto imparare a stare e andare e camminare e arrampicarsi e danzare: il volo non si impara in volo!”
F.Nietzsche, Così parlò Zarathustra

Follow the Angel è un progetto di arti performative lungo il percorso di interesse storico-naturalistico della Piccola Cassia. Un attraversamento del territorio dell’Appennino bolognese, ad opera di un performer che, come gli antichi pellegrini, compirà un lungo cammino, portando addosso delle grandi ali di metallo, opera dell’artista contemporanea Nicoletta Casali, pesante fardello che lo tiene ancorato al mondo terreno. Un’azione performativa alla riscoperta del ritmo lento della natura e in cerca dell’essenza del viaggio nell’atto stesso del camminare. L’obiettivo è quello di connettere l’arte contemporanea al paesaggio naturale, contribuendo a svelare luoghi nascosti ed allo stesso tempo preziosi del territorio, e a riscoprire il ritmo lento della natura. I partecipanti alle camminate potranno compiere il percorso al proprio ritmo incontrando talvolta l’Angelo o seguendone parti del percorso.