Beyond Borders

Il workshop nasce dalla pluriennale esperienza di Instabili Vaganti nell’affrontare tematiche di forte attualità, di denuncia e attivismo sociale, attraverso il teatro fisico, la performance e la multimedialità. Durante le lunghe tournée in Cile, Messico, Uruguay, Corea, Cina, India, la compagnia ha lavorato in contesti di forte criticità politica, in luoghi di confine e a contatto con differenti culture. Il workshop focalizzerà l’attenzione sul teatro come strumento di denuncia sociale e, allo stesso tempo, come mezzo di espressione della libertà creativa del performer che potrà interagire con differenti forme d’arte.  Il workshop rappresenta un’azione concreta per stimolare nel performer una presa di coscienza del suo ruolo politico nell’ambito di un teatro civile-emozionale, che può farsi carico delle problematiche globali presenti nella società contemporanea producendo una reazione positiva, in quanto artistica e poetica. Aperto a performer, attori, danzatori, studenti.

CONTENUTI

– Studio dei linguaggi performativi
– Creazione video a distanza
– Indagine di tematiche globali
– Costruzione di partiture sceniche per il video
– Drammaturgia

Il workshop è rivolto a: attori, danzatori, studenti.

Il workshop è organizzato in collaborazione con Culture Monks
PER PARTECIPARE é necessario compilare l’ APPLICATION FORM ON LINE.